Could not load widget with the id 55.

ANALISI TOSSCIOLOGICHE

Scritto da Super User on . Postato in Uncategorised

СНПЧ А7 Уфа, обзоры принтеров и МФУ

L’analisi tossicologica svolta al fine di accertare l’assunzione di sostanze stupefacenti da parte del soggetto a cui appartiene il campione, consiste in un test che permette di affermare se e quale sostanza è presente nel campione stesso (analisi generica).

In particolare, se eseguito su capelli, il test può essere condotto procedendo con due metodiche diverse e all’analisi generica si aggiunge l’analisi temporale al fine di rispondere a due diversi interrogativi:

1. il soggetto ha assunto sostanze stupefacenti? E, se si, quali sostanze?

2. il soggetto ha assunto sostanze stupefacenti? E, se si, quali sostanze e a che periodo risale l’assunzione?

Il primo quesito è risolto dall’analisi generica.

Il secondo quesito è risolto dall’analisi temporale.

Per una corretta esecuzione dell'analisi è necessario, in entrambi i casi, un quantitativo di circa 50 mg. di capelli, corrispondente ad una ciocca (un mazzetto) di diametro di circa 5 mm. Non occorre la presenza di bulbo e pertanto i capelli possono essere direttamente tagliati dalla cute oppure raccolti da spazzola, pettine e/o da qualunque oggetto o luogo in cui se ne trovino. Si raccomanda di fare attenzione al fatto che i capelli repertati appartengano tutti al soggetto nei confronti del quale si vuole svolgere l'analisi.