Could not load widget with the id 55.

PATERNITA' LEGALE

Scritto da Super User on . Postato in Uncategorised

СНПЧ А7 Уфа, обзоры принтеров и МФУ

Affinché il test di paternità abbia valenza legale, è indispensabile l’identificazione dei soggetti che si sottopongono a questo tipo di accertamento ed è inoltre necessario acquisire una serie di autorizzazioni che le parti interessate forniranno, mediante la compilazione di un apposito modulo fornito dal Ns. Centro

Nel caso di minorenni non emancipati, il centro richiede una esplicita autorizzazione all’esecuzione del test che dovrà essere rilasciata da parte degli esercenti la patria podestà

Nel caso in cui i figli sono minorenni solitamente, per eseguire l’accertamento è indispensabile che entrambi i genitori (esercenti la patria podestà) diano il consenso è comunque necessario che il genitore esercente la patria potestà (padre o madre) dia il consenso all’esecuzione del prelievo del campione biologico e all’esecuzione dell’accertamento.

Tali procedure sono necessarie ai fini di garantire le parti che si sottopongono al test di paternità, sia al fine di verificare che il test venga eseguito effettivamente sui soggetti dichiarati e sia verificare la reale intenzione delle parti a sottoporsi ad un test che ha come finalità l’accertamento del rapporto di filiazione. Qualora vi fossero motivi di incompatibilità tra le parti, i prelievi di campioni biologici potranno essere eseguiti in tempi e luoghi diversi, purchè non all’insaputa di uno o dell’altro genitore.
Eseguito l’accertamento analitico, Genetics & Co. fornirà alle parti richiedenti una dettagliata relazione tecnica completa di calcolo biostatistico, del calcolo di probabilità di paternità e di cromatogrammi analitici. La stessa relazione potrà essere utilizzata per fini giudiziari, in azioni di riconoscimento/ disconoscimento di paternità.


Per effettuare il test di paternità legale è necessario:

  • per il prelievo a minori, l’autorizzazione di colui/colore che ha/hanno la patria podestà;
  • stato di famiglia e certificato di nascita del minore;
  • fotografia autenticata.

  • per il prelievo agli adulti, il consenso e la conoscenza della finalità dell’accertamento;
  • 
un documento per accertare l’identità degli individui coinvolti nell’analisi.


Non è necessario:

  • 
il prelievo simultaneo degli individui coinvolti;

  • lo stesso tipo di materiale biologico;
  • 
essere a digiuno nel caso di prelievo ematico;
  • 
la richiesta di medici o avvocati.