• Demo
  • Demo
  • Demo

FUNZIONALITA' METABOLICA

Scritto da Super User on . Postato in Uncategorised

СНПЧ А7 Уфа, обзоры принтеров и МФУ

Stare bene, si sa, aiuta a vivere bene. Per questo avere una valutazione completa dello stato di salute dell’intero organismo può aiutare ogni soggetto a capire il proprio organismo, mediante test basati sul principio di “Individualità biochimica” che si fonda sull’unicità del patrimonio genetico (genotipo) e sulla possibilità di modularne l’espressione (fenotipo) scaturite dall’accostamento di fattori ambientali oppure scelte nutrizionali differenti.

L'individualità biochimica determinata dalle interazioni tra patrimonio genetico e ambiente, così comela localizzazione a livello molecolare della causa della malattia, hanno permesso alla medicina moderna la creazione di un nuovo modello di riferimento, capace di basarsi su una particolare tipologia di comunicazione che si attua a livello atomico, a livello molecolare, a livello sopra-molecolare. Tale procedura continua verso le dimensioni macroscopiche a livello di tessuto e, via via, di organo, di sistema di organi, di organismo nella sua globalità e, ancora, a livello di individui, di famiglie, di società, di nazioni e di pianeta.


INTOLLERANZE ALIMENTARI

Recenti indagini hanno evidenziato che circa il 45% della popolazione è soggetta a reazioni allergiche al cibo. Le allergie ritardate IgG-mediate, più conosciute come “intolleranze alimentari” sono patologie caratterizzate dalla produzione di anticorpi IgG nei confronti di uno o più alimenti e si manifestano clinicamente con disturbi vari ed eterogenei, a carico di diversi apparati.

Eccone un elenco:


- Disturbi dell'apparato gastrointestinale: diarrea, stipsi, sindrome del colon irritabile, dolori addominali, vomito e nausea.

- Disturbi dell'apparato respiratorio: sinusite, asma bronchiale, rinite, dispnea

- Disturbi dermatologici: acne rosacea, acne, eczema, prurito, psoriasi, orticaria

- Disturbi neurologici e psicologici: vertigini, emicrania, cefalea, iperattività

- Disturbi oculistici: congiuntiviti.

Le più recenti acquisizioni circa il coinvolgimento degli anticorpi di tipo IgG nella genesi delle intolleranze alimentari hanno individuato la responsabilità di una specifica sottoclasse anticorpale, quella delle IgG4. Pochissimi laboratori a livello mondiale sono in grado di testare la presenza di IgG4 specifiche contro determinati alimenti.